Memorie di una Geisha
- IL SITO -
Chi siamo
Disclaimer
Il blog Memorie di una Geisha
Regolamento del blog
Fiori di ciliegio e poi la sera
Metrica orientale - Haiku e altro
La poesia giapponese
Vari tipi di composizioni in metrica
Prontuario della pronuncia a cura di Elisa Guidolin
Summer, uno haiku di Eufemia Griffo commentato da Nicholas Klacsanzky
L'intervista a Valeria Simonova -Cecon
Origini del Senryū 川柳, parte 1 – Di Valeria Simonova – Cecon
La storia del senryū 川柳 parte II -di Valeria Simonova – Cecon
Karumi, Hosomi, sabishisa e shiori di Eufemia Griffo
La poesia cinese di epoca T'ang, a cura di Massimo Baldi
Il furyū e i quattro stati d'animo - a cura di Jalesh
Lo haiku e gli stati d'animo - articolo dal web
Lo haiku, l'anima della poesia...
LA FORZA SINCERA DELLO HAIKU di Fabrizio Corselli
Il ciliegio e la spada
“Questa neve il mio unico kigo”: un mio commento ad uno haiku di Vladislav Vassiliev
Alcuni haiku femminili della seconda metà del XX secolo
Lettera di Margherita Guidacci* a Tiziano Minarelli sullo haiku
Tanzaku famosi



Dal blog di Etain
Ama no gawa

Soffia il vento:
si tengono forte
i boccioli di pruni.

Uejima Onitsura

Si spacca la brocca d'acqua
(stanotte ha gelato)
Mi desta.

Matsuo Basho

Stanchezza:
entrando in una locanda
su di me i glicini.

Matsuo Basho

Sono arrivato fino a qui
senza morire –
e finisce l’autunno.

Matsuo Basho

Separazione-
le spighe dell’orzo
tormentate tra le dita.

Matsuo Basho

Il profumo dell'orchidea
penetra come incenso
le ali di una farfalla.

Matsuo Basho

Luna veloce:
le cime degli alberi
sono impregnate di pioggia.

Matsuo Basho

Languore d'inverno:
nel mondo di un solo colore
il suono del vento.

Matsuo Basho

Inizio d'autunno:
nel mare e nei campi
un verde solo.

Matsuo Basho

La primavera parte:
pianto fra gli uccelli e lacrime
negli occhi dei pesci.

Matsuo Basho

Lui - una parola
Io - una parola
e l’autunno incalza.

Takahama Kyoshi

Vento d’autunno
allo sguardo
tutto è haiku.

Takahama Kyoshi

Non scordare:
noi camminiamo sopra l'inferno,
guardando i fiori.

Kobayashi Issa

In questo mondo,
frenesia anche nella vita
della farfalla.

Kobayashi Issa

Montagne remote -
specchiate negli occhi
delle libellule.

Kobayashi Issa

Più numerose le primavere
più lunghi i dì
recano lacrime e lamenti.

Kobayashi Issa

C'ero soltanto.
C'ero. Intorno
cadeva la neve.

Kobayashi Issa

Che mondo,
dove i fiori di loto
vengono arati e trasformati in campo.

Kobayashi Issa

Torno a vederli
fiori di ciliegio
sono già frutti, nella sera.

Yosa Buson

Un frutto di melograno,
bocca aperta che irride
quel mio insulso amore.

Ozaki Hosai

Lievi lievi
spiriti dei morti, venite qui
e rinfrescatevi.

Masaoka Shiki

Torri di nubi:
verso sud volano
vele bianche.

Masaoka Shiki

Da lontananze
di freschezza sul mare
s'alza la luna.

Masaoka Shiki

Gli uccelli cantano
nel buio.
- Alba piovosa.

Jack Kerouac

Sotto la gronda
lo specchio non riflette
più che la luna.

Jorge Luis Borges

Sopra il deserto
avviene l'aurora.
Qualcuno lo sa.

Jorge Luis Borges

Aranci in fiore
quelle montagne mordono
l'azzurro del mare.

Sekimori Katsuo

Su una salita a Siena
risento una bugia
che avrei dovuto dimenticare.

Natsuishi Banya

E' canuto
più presto del ciliegio
il custode dei fiori.

Nakata Toshiki

Tornata ancora
al bicchiere di sakè
la mosca annega.

Sono Uchida


Home
Gli autori
Le interviste agli autori di Memorie di una Geisha
I nostri e book
I nostri film su Youtube
Link
Contatti
Divisione delle stagioni e calendario nel Giappone antico